Aeroporto internazionale di Dubai: la struttura

345
aeroporto dubai

Situato nelle immediate vicinanze di Dubai per permettere ai turisti di raggiungere la città senza molti problemi e senza recarsi presso altre strutture di trasporto, la struttura dell’aeroporto internazionale di Dubai è molto semplice e altrettanto vasta.

Nel corso della sua storia la struttura ha subito delle notevoli modificazioni fino ad arrivare al suo stato attuale comprendente più di 180 parcheggi per gli aerei, quattro terminal, un immenso hangar per ospitare gli aerei in manutenzione, due stazioni dei pompieri, diversi laboratori, una vasta gamma di uffici amministrativi, ben tre edifici per il personale del cargo, diverse cucine per svolgere il catering, un’alta torre di controllo, moschee, hotel da 4 e 5 stelle, un immenso centro per gestire l’export/import dei fiori e molto altro ancora. Le piste per l’atterraggio sono ben due.

Un elemento caratteristico della struttura è l’alta torre di controllo che si sviluppa per oltre 74 metri ed è facilmente visibile. Il primo terminal dell’aeroporto ospita un molo, mentre il terzo ne include due.
Il terminal 1 è collegato direttamente al 3, mentre per raggiungere il terminal 2 bisogna percorrere tutto l’aeroporto. Ovviamente vi è un comodo servizio di navetta a collegare i terminal tra di loro.

Complessivamente i terminal 1,2 e 3 hanno una capacità di oltre 86 milioni di passeggeri, sono tutti dotati di un’infrastruttura moderna e ospitano dei servizi in grado di gestire anche le evenienze più complicate.

Dove si trova l’aeroporto internazionale di Dubai?

Il grande complesso dell’aeroporto, che copre oltre 3400 ettari, si trova nella zona nord-est di Dubai (il quartiere Garhoud), a soli 4 chilometri dalla città.
Il centro di Dubai è ben collegato con l’entrata principale nell’aeroporto da un’immensa autostrada.
Intorno all’aeroporto internazionale di Dubai si trovano numerosi edifici secondari o terziari, tra cui aree per il shopping, alberghi, centri benessere e persino negozi di fiori.

Quali sono le compagnie aeree che vi operano?

Nell’Aeroporto internazionale di Dubai è possibile trovare oltre 142 compagnie aeree provenienti da tutto il mondo sia per quanto riguarda il trasporto dei passeggeri, che per i voli cargo.
Qui ci sono sia i voli di linea, che quelli charter. La flotta più ampia è sicuramente quella della compagnia aerea Emirates, che dispone di quasi 140 aeromobili, tra i quali degli innovativi Boeing e Airbus.

Essendo la più grande compagnia aerea del Medio Oriente, la sua base è proprio a Dubai ed effettuate dei volin verso le più grandi città dell’Europa, Africa, Nord e Sud America, Asia e Australia, nonché verso il Medio Oriente.
Optando per una soluzione più economica è possibile usufruire dei servizi della Flydubai, un’azienda a basso costo che opera principalmente nella zona dello scalo.

Dispone di oltre 50 aerei nella flotta e organizza dei voli civili principalmente verso l’Asia Meridionale, il Medio Oriente, l’Europa e l’Africa. Tra le altre importanti compagnie aeree che operano nella zona occorre ricordare la Qantas, anch’essa oeprante presso lo scalo dell’Aeroporto internazionale di Dubai principalmente per i voli che collegano l’Europa e il Medio Oriente, nonché l’Europa e l’Australia.

Inoltre vi sono numerosi voli privati organizzati dal Dubai Aviation Club, un ente che gestisce anche gli addestramenti al volo.
Tutte le aziende di volo che operano nella zona hanno il pieno sostegno del governo degli Emirati Arabi Uniti per la ricerca e il soccorso a medio e lungo raggio, nonché del supporto medico dei voli.
Oltre alle aziende arabe, africane e mediorientali, nell’aeroporto ci sono compagnie aeree russe, ucraine, bielorusse, francesi, polacche, italiane, statunitensi, canadesi, messicane e molte altre ancora.

Non a caso è uno dei più aeroporti del mondo sia per quanto concerne l’ampiezza della struttura, che relativamente al traffico passeggeri complessivo che la struttura è in grado di ospitare.

Ecco come arrivare in centro dell’aeroporto

Per arrivare al centro dell’aeroporto non bisogna affatto compiere molti sforzi.
E’ possibile farlo entrando dall’ingresso principale dell’aeroporto per raggiungere il centro della struttura semplicemente camminando.

Altresì è possibile abbreviare il tragitto salendo a bordo di un comodo bus-navetta che trasporta i viaggiatori da una parte dell’aeroporto all’altra e collega i diversi terminal.
Dal centro di Dubai è possibile arrivare al centro dell’omonimo aeroporto utilizzando uno dei mezzi di trasporto pubblico della città (principalmente gli autobus), oppure servendosi del servizio taxi locale. L’aeroporto è collegato alla città dall’autostrada D89, la cui traiettoria è perpendicolare alla D 85.

Inoltre per raggiungere l’aeroporto internazionale di Dubai è possibile servirsi della metropolitana della grande città. La metropolitana locale operano con ben 2 linee che attraversano l’aeroporto: la linea rossa e la linea verde. La prima passa per i terminal 1 e 3, mentre la seconda ospita una stazione di discesa nel terminal numero 2.
Le linee sono operanti praticamente ogni giorno dalle 6,00 alle 22,15.

Tuttavia questi orari cambiano durante il periodo del Ramadan, il mese santo. Dalle stazioni di discesa della metropolitana è possibile arrivare al centro dell’aeroporto grazie allo stesso servizio navetta già citato prima.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here