Cosa mangiare a Dubai

0
226
mangiare a dubai

Dubai non è una città da visitare solamente per le sue bellezze architettoniche e i paesaggi caratteristici: vale la pena fare tappa nella capitale degli Emirati anche per tante pietanze tipiche da gustare.

I datteri di Bateel

Molti pensano che i datteri che si mangiano nelle zone del Medio Oriente siano quelli comuni che sono in vendita nelle grandi catene commerciali europee.

Nulla di più sbagliato, dato che si tratta di colture biologiche che si trovano in Arabia Saudita. Questi datteri sono quasi del tutto privi di grassi e soprattutto hanno un basso impatto sulla linea. Variano molto la loro colorazione: dal giallo al marroncino.

Cappuccino con latte di cammello

Un’altra specialità di Dubai che non ci si può far scappare è il cosiddetto Camelccino. Il latte di cammello che viene usato ha un sapore dolciastro molto delicato e che si adatta bene a questa bevanda.

Caratteristica importante e che rende ancor più appetibile il cappuccino di Dubai è che questi animali vengono munti a mano.

Ecco perché non si tratta di spremitura meccanica che può in qualche modo alterare le proprietà chimiche del latte. Tutto questo permette di avere un prodotto di assoluta qualità.

Branzino al latte di cocco

Questo piatto è molto particolare anche perché si tratta di una vera e propria esperienza suggestiva per il palato. Una pietanza che abbina la consistenza liquida al solido del pesce creando un sapore davvero unico.

Ecco perché si tratta di un piatto davvero delizioso che molte persone decidono di assaggiare. Ancor di più perché molto leggero e quindi ideale, ad esempio, per chi ha intenzione di girare a piedi la città o ancor di più di fare un safari nel deserto di Dubai.

La falafel mahshi

Un piatto che viene cucinato molto bene a Dubai e che affonda le sue origini anche in altri paesi. Infatti si tratta di un mix di tradizioni che provengono dagli Emirati e anche dall’Egitto e dall’Iran, oltre a Turchia e Palestina.

Questi non sono altro che dei falafel, ovvero delle vere e proprie polpette. Queste non prevedono carne bensì ceci e sono ripiene di peperoncino e anche di cipolla.

La caratteristica che non bisogna perdersi per saggiare dei falafel mahshi squisiti è quella di gustarli appena fatti. Un sapore intenso e molto gradevole che contribuirà a renderlo un piatto imperdibile per chi si trova a Dubai.

I baklava da abbinare al caffé arabo

Seppur si tratta di dolci molto differenti da quelli normalmente utilizzati nella maggior parte dei paesi europei, vale la pena ricordare che i baklava vanno assaggiati da chi si trova a Dubai.

Questi sono a base di zucchero mescolato con miele e anche con della frutta secca. Il ripieno è vistoso e voluminoso e sono ottimi soprattutto se abbinati al delizioso caffé arabo. Un gusto molto particolare e che ogni turista non potrà che gradire. Oltre a dover considerare che ci sono diverse varianti: quella più gettonata è quella a base di pistacchio.

Cous cous tipico mediorentale

Negli ultimi tempi anche in Europa ha preso sempre più piede il cous cous. Basti pensare che lo si può trovare anche all’interno di bar, anche se la qualità non è certo di altissimo livello.

Ecco perché chi ha voglia di assaggiare il tipico cous cous del Medio Oriente non può farsi scappare quello di Dubai.

Nella città degli Emirati viene infatti preparato a regola d’arte rispettando la ricetta tradizionale. Leggero e abbinato a verdure bollite molto gradevoli che regalano un mis davvero molto saporito.

Pakora con del the

A Dubai si possono trovare tanti ristoranti che prevedono piatti della cucina indiana. Questa è molto speziata ma comunque di altissimo livello nel regalare un risultato molto saporito. La pakora è una delle prelibatezze della cucina indiana che si può mangiare anche durante una passeggiata.

Si tratta infatti di una vera e propria frittella a base di verdure che si abbina perfettamente con del the.

Meglio ancora se quest’ultimo viene servito assieme a del latte con zucchero così da regalare al palato un momento delizioso.

Gelato Boozah al pistacchio

Molti potrebbero pensare che si tratti semplicemente di un ottimo gelato che si può mangiare a Dubai.

Eppure non è giusto banalizzare a questo livello il gelato Boozah al pistacchio. Viene infatti aggiunta all’impasto del classico gelato della gomma arabica.

Per questo tipo di gelato molto particolare ma che vale la pena assaggiare almeno una volta si usa pistacchio della Siria.

La sua consistenza è gommosa ecco perché non basta leccare, bensì va proprio masticato.

Una piacevole bevanda analcolica

Dubai è nota per essere una città moderna ma dove vigono le regole ferree della religione musulmana.

Non si può perciò fare alcun abuso di alcolici, motivo per cui ci sono svariate bevande alcoliche da potersi godere a Dubai.

In particolare i frullati di frutta vanno molto di moda, soprattutto per via delle loro proprietà benefiche per l’organismo umano.

Oltre alla frutta tipica della zona, vengono aggiunti miele, noci, nocciole e anche della panna. La giusta ricarica di energia dopo una giornata alla scoperta delle bellezze di Dubai.

Un’esperienza da fare: birra a bordo piscina

Che Dubai sia una città particolarmente calda non è certo una novità. La cosa più importante è ricordare però che ci sono alcune esperienze che ogni turista dovrebbe fare e che non potrà mai dimenticare.

Basti pensare, ad esempio, ad una birra fresca da sorseggiare a bordo piscina di uno dei tanti centri o anche alberghi della città. Questo permetterà di rilassarsi e di mettere per qualche istante da parte qualsiasi tipo di pensiero.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here