Noleggio auto a Dubai


563
noleggio dubai

Quando si va in vacanza vorremmo tutti vivere un’avventura da imprimere nella mente ed affrontare il viaggio in modo indipendente, e magari anche divertente.
Ecco che molte persone scelgono di noleggiare un’auto e godere di tutta una serie di benefici, prima tra tutti la comodità.

La maggior parte dei turisti stranieri che visitano Dubai e gli altri Emirati Arabi optano per spostarsi con un mezzo a noleggio in quanto è appunto comodo, ma soprattutto conveniente!

Perché conviene noleggiare una macchina a Dubai

Numerosi sono i fattori che rendono il noleggio di un’auto a Dubai una soluzione vincente.
Non si tratta quindi solo della spensieratezza che il senso di libertà dona, ma anche dei vantaggi concreti, a partire dei costi.
I prezzi medi per una settimana di noleggio di un’utilitaria a Dubai sono di circa 300 euro.

Il prezzo sale, ovviamente, se si decide di vivere un’esperienza ancor più unica e guidare un’auto di lusso, come una Jaguar, MacLaren, Porsche, Ferrari eccetera.
In questo caso 300 euro si stima che possa essere il prezzo giornaliero!

Se paragonato all’Italia, il costo della benzina è irrisorio, costa veramente poco! Allo stesso modo, anche i pedaggi nelle autostrade sono accessibili.
A tal proposito specifichiamo che bisognerebbe informarsi circa la card per l’addebito dei pedaggi. Solitamente se ne occupano direttamente le compagnie di autonoleggio, ecco che suggeriamo di prendere in considerazione anche quest’aspetto, oltre a quegli che a breve presenteremo, quando si decide a quale compagnia affidarci.

In strade come la Sheik Zayed Road per esempio vi è da pagare un pedaggio, ma esso è solo segnalato.
Il pagamento avviene in automatico quando si passa in un preciso punto, non vi sono barriere né auto in fila ad attendere sotto il sole.

In ultimo, tornando al discorso dell’autonomia e dell’indipendenza, la macchina a noleggio è la scelta ideale in quanto le attrazioni più importanti di Dubai sono molto distanti l’una dall’altra e visitarle con i mezzi pubblici, pur quanto molto efficienti, comporta un maggiore impiego di tempo.

Come risparmiare sul noleggio auto a Dubai

Il modo migliore per risparmiare sul noleggio auto a Dubai è prenotare in anticipo dall’Italia. Nonostante il prezzo medio del noleggio qui non sia elevatissimo, anzi molto economico, prenotando online vi sono maggiori possibilità di ricevere un’offerta più vantaggiosa.

Inoltre, gestire il noleggio attraverso il web consente di leggere con la dovuta calma i termini contrattuali che ogni compagnia di autonoleggio offre, anche quelli che sembrano illeggibili da quanto sono piccoli quando si va a firmare un contratto di noleggio e si è stanchi del viaggio appena fatto.

In poche parole, prenotare l’auto online prima del viaggio offre maggiori garanzie e prezzi maggiormente vantaggiosi. A tal proposito, numerosi sono i siti web che offrono un confronto dei prezzi delle principali compagnie di noleggio auto.

Infatti, l’aeroporto internazionale di Dubai ha tre terminal e vicino ad ognuno di essi si trovano i banchi delle più famose compagnie di autonoleggio, come AVIS, Hertz ed Europcar per esempio.
Anche il secondo aeroporto di Dubai, vale a dire l’aeroporto Al-Maktoum, nonostante non sia oggi ancora attivo al 100%, ha qualche banco per il noleggio auto vicino al terminal.

Quindi, nel caso si conosca già l’aeroporto di arrivo, il consiglio è quello di vedere le compagnie ivi presenti e fare poi dei preventivi online, preventivi che, lo ripetiamo, andrebbero valutati non solo in base al prezzo, bensì anche in merito all’offerta, come per esempio la tipologia di pagamento, l’assicurazione, l’ammontare della franchigia, ed anche il modello di macchina ovviamente.

In base al numero dei viaggiatori e delle valigie stimate, si renderà necessaria un’auto con delle precise caratteristiche. Ciò che non deve sicuramente mancare nell’auto da noleggiare è l’aria condizionata, a Dubai fa caldo praticamente tutto l’anno!

Come si guida a Dubai

Per quanto riguarda la manutenzione delle strade di Dubai e degli Emirati Arabi in generale non vi è niente da ridire, le strade infatti sono perfette, ampie e ben tenute. Anche i limiti di velocità sono ben segnalati e tutta la segnaletica stradale ha messaggi in arabo ed in inglese.

Quello a cui prestare attenzione, oltre alla guida a destra e all’eventuale comparsa improvvisa di sabbia nei percorsi che costeggiano le zone desertiche, è la guida sportiva dei residenti.
Qui infatti le persone amano premere fino in fondo l’acceleratore e sorpassare dal lato della strada che ritengono migliore in un preciso momento. Quindi, sì, se ve lo state chiedendo, sappiate che potreste essere superati da un’auto sia da sinistra che da destra.

Per guidare a Dubai va bene la patente italiana, a patto che, oltre ad essere in corso di validità, abbia una scadenza superiore ai 12 mesi.
Per gli altri Emirati Arabi il discorso andrebbe approfondito in quanto in alcuni Stati potrebbe esserci bisogno anche della patente internazionale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here