La moneta a Dubai, come comportarsi per il cambio

0
44
moneta dubai

La moneta di Dubai è il dirham degli Emirati Arabi, introdotto il 19 maggio 1973, dal punto di vista economico si tratta di una valuta molto forte e stabile, legata al dollaro statunitense.

Tasso di cambio

Il tasso di cambio tra dirham e dollaro statunitense è fissato a 3,6725 dirham per un dollaro, ossia 1 dirham equivale a 0,272 dollari, ma non tutte le altre valute internazionali sono legate al dollaro, per questo i tassi di cambio del dirham variano quotidianamente sebbene non in grande misura, vista la stabilità del dollaro.

Come cambiare soldi

Cambiare soldi a Dubai è abbastanza semplice: gli uffici di cambio e banche sono abbastanza numerosi sul territorio, tuttavia occorre sapere le differenze dei tassi migliori.

Gli uffici di cambio spesso offrono tassi migliori rispetto alle banche.

E’ assolutamente sconsigliato cambiare i soldi all’aeroporto in quanto i tassi sono sconvenienti, il consiglio è quello di cambiare in aeroporto solo lo stretto essenziale per il taxi, per la metro o per il bus e trovare un ufficio di cambio una volta arrivati in città.

Oltre ad avere tassi migliori, gli uffici di cambio hanno orari di aperta più lunghi rispetto alle banche: dalle 8-9 del mattino sino a tarda sera.

La maggior parte di essi offrono anche alcuni servizi addizionali come trasferimento di denaro, pagamento di conti e ricariche telefoniche.

Come funzionano le banche a Dubai?

Dubai è un centro finanziario mondiale, sul suo territorio si trovano numerose banche, sia locali sia internazionali, quelle estere con una presenza significativa sono: Barclays, Citibank, HSBC e Standard Chartered, mentre alcune tra le banche locali: la Abu Dhabi Commercial Bank, Abu Dhabi Islamic Bank, Dubai Islamic Bank, National Bank of Abu Dhabi o Union National Bank.

Ciascuna di esse offre il servizio di cambio valuta, tutte praticano delle commissioni, pertanto è importante valutare il tasso di cambio effettivo al netto delle spese aggiuntive.

Cambio Euro-Dirham

Se avete intenzione di fare un cambio Euro-Dirham, dovrete recarvi presso uno sportello per effettuare l’operazione. Il dirham è importante negli alberghi: la mancia viene applicata sul costo totale, pertanto dovrete ricordarvi di lasciarla al cameriere.

In molti locali, anche se non necessaria, è ben accetta. Gli stipendi di camerieri, portieri e cuochi sono infatti solitamente molto bassi. Ricordate però di darla direttamente all’interessato e non ai proprietari.

Si sconsiglia di cambiare la valuta con quella locale negli alberghi, poiché vengono applicate le commissioni più alte.

Ritiro dei contanti

Per cifre inferiori ai 50 euro si consiglia di usare la carta di credito, la commissione è attualmente il 4% dell’importo, mentre se vi occorrono più contanti, dovrete ritirare direttamente con il bancomat, la commissione sarà di 2 euro.

Consigli prima di partire a Dubai

Se desiderate recarvi negli Emirati Arabi Uniti è buona norma portare moneta locale, tenendo presente che la maggior parte degli alberghi e dei grandi centri commerciali accetta anche dollari ed euro.

Il dirham non è una valuta molto diffusa (molte banche richiedono svariati giorni per l’operazione).

Molti istituti di credito mettono un blocco sulle carte se arrivano improvvise richieste di pagamento con valute internazionali, in particolare se provenienti dal Medioriente, pertanto occorre avvisare la vostra banca che state partendo in vacanza.

A Dubai la contrattazione è quasi un obbligo, si può effettuarla su tutto: sui biglietti, sulle assicurazioni, sui tappeti ecc.

Per semplicità, quando dovrete fare acquisti o pagare un conto, dividete la cifra per 4, la carta di credito è accettata praticamente dappertutto ed è possibile effettuare pagamenti elettronici nella valuta del paese d’origine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here