Legoland a Dubai

0
162
legoland

Il primo parco divertimento a tema Lego è stato inaugurato nel 1968 a Billund, città danese famosa proprio per ospitare la sede centrale di una delle aziende di giocattoli più importanti al mondo, la Lego appunto.
La particolarità dei parchi divertimento Legoland si rintraccia nelle attrazioni, tutti i giochi sono infatti ispirati alla Lego e sono altresì realizzati in modo da sembrare il più possibile costruiti con i tipici mattoncini Lego.

Nel mondo ci sono in totale 8 parchi di questo tipo e quello di Dubai, il primo in assoluto negli Emirati Arabi, è uno dei più recenti. Per la precisione, la data di apertura ufficiale è avvenuta il giorno 2 novembre 2016. Da allora, il parco ha registrato un numero impressionante di accessi.

Cosa aspettarsi da Legoland di Dubai

Questo primo parco divertimento del Medio oriente conta oggi 40 attrazioni interattive, le quali fanno parte delle 6 aree tematiche, chiamate anche domini, comuni agli altri Legoland sparsi nel mondo. Esse sono: Lego City, Kingdoms, Factory, Miniland, Imagination ed Adventure.

Quel che invece non è presente in tutti i Legoland è la sezione acquatica con scivoli e giochi d’acqua adatti per i bambini dai 2 ai 12 anni d’età. Il Legoland Waterpark di Dubai è infatti oggi solamente il 4° parco acquatico al mondo ispirato ai Lego.
Aperto tutto l’anno, Legoland a Dubai attrae ogni giorno un gran numero di visitatori, per questo si consiglia di acquistare i biglietti online ed evitare così la fila iniziale alle casse.

Se già di per sé non è mai piacevole stare in coda ad attendere, si consideri che le temperature medie di Dubai, e degli Emirati Arabi in generale, sono parecchio elevate, quindi vi è una ragione in più per risparmiare del tempo!
A proposito di temperature e caldo, si consiglia di vestire i propri figli con abiti di cotone, possibilmente lunghi e larghi, così da risultare freschi e leggeri e proteggere al contempo dal sole.

Le migliori attrazioni di Legoland Dubai

Il parco dei divertimenti Legoland apre le porte ad un mondo magico che incuriosisce e sorprende i bambini ed incanta gli amanti dei Lego, a prescindere dalla loro età, grandi o piccoli che siano.

Come abbiamo detto, le attrazioni del parco sono pensate per i bambini…con un occhio di riguardo però per gli adulti che vorrebbero avere la possibilità di tornare indietro nel tempo.
Trascorrere un giorno all’interno del Parco Legoland di Dubai, entrando anche all’adiacente Waterpark, è un ottimo modo per impiegare il proprio tempo durante il viaggio, è un’esperienza unica che entusiasmerà i vostri figli e, di conseguenza, vi renderà soddisfatti e felici della vostra scelta.

  • Driving school per prendere la patente Lego: non adatta ai più piccoli, l’età minima richiesta per partecipare a quest’attività è 6 anni, la scuola guida dell’area tematica Lego City è una delle più gettonate. Qui i bambini possono scoprire l’ABC della guida e conseguire la loro patente Lego al termine del percorso.
    I bambini al di sotto dei 6 anni possono essere accompagnati alla mini scuola guida, la Junior Driving School, dove il divertimento è assicurato!
  • Rescue Academy: largo spazio agli eroi coraggiosi! Accompagnati dai genitori, alla Rescue Academy i bambini possono condurre un camion dei pompieri per andare a spegnere le fiamme che stanno divorando un edificio…il tutto per finta, ovviamente! Tutti i giochi di Legoland sono sicuri, istruttivi ed educativi, molto distanti da ciò che può essere pericoloso.
  • Adventure nell’antico Egitto: a Legoland non bisogna solo dimostrare di avere coraggio, ma anche di avere tanta curiosità e spirito d’avventura! Da non perdere è il regno perduto dell’antico Egitto dove, con laser ad alta tecnologia, i bambini possono andare alla ricerca del tesoro di un importante faraone.
  • Miniland: comune a tutti i Legoland del mondo, quest’area è bella in ogni sua parte. Con le costruzioni Lego qui vi sono ricreati i monumenti simboli di Dubai, come il Burj Khalifa e l’aeroporto per esempio, oltre che le architetture più alte del mondo. In questo caso non si può quindi considerare migliore una ricostruzione rispetto ad un’altra, sono tutte spettacolari!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here