Vita notturna a Dubai cosa fare?

234
vita notturna dubai

Dubai di notte

La notte a Dubai, infatti, può regalare esperienze indimenticabili; l’importante è sapere dove andare, considerando che la città è divisa in numerosi quartieri e che non ha un centro storico come le città occidentali. I locali, inoltre, sono perlopiù nascosti all’interno di grandi alberghi pensati come spazi multifunzione e come piazze per incontrarsi in relax. E’ vero che la città è ricca e costosa, ma non per questo – per divertirsi – è cosi esclusiva: sono tantissimi, infatti, i ristoranti, night club e bar, dai più esclusivi ai più accessibili.

Le serate clou per il divertimento sono giovedì e venerdì perché a Dubai si lavora dalla domenica al giovedì.

Dove andare a dubai di notte

Ecco le zone di Dubai che abbiamo selezionato per voi:

  • il movimentato quartiere Deira, che ospita locali o eventi adatti a ogni esigenza e, soprattutto, accessibile a tutte le tasche: ci sono locali etnici che vi daranno la possibilità di conoscere ogni cultura, cucina o musica voi vogliate. Deira regala uno spaccato di come gli abitanti delle diverse comunità della città trascorrono le loro serate (bisogna infatti ricordare che non è consentito ai musulmani bere alcolici e che, pertanto, i locali all’interno degli hotel, che sono pressoché gli unici ad avere la licenza di vendere alcolici, sono frequentati per la maggior parte da occidentali e turisti)
  • il quartiere Jumeirah, sede delle attrazioni più conosciute e importanti della città, dove potrete divertirvi senza limiti. Di tutte le zone è la più costosa e la più lussuosa
  • il quartiere Dubai Marina, più residenziale, ma pieno di locali notturni e di ristoranti rinomati
  • il quartiere emergente (tenetelo sott’occhio, è in salita nella classifica dei più “cool”!) Business Bay, che ha una magnifica passeggiata di oltre 10 km.

Cosa fare a Dubai di notte

Dubai è una città molto sicura e attrezzata, anche grazie a servizi pensati esclusivamente per le donne, per offrire un’esperienza di divertimento a tutto tondo. Le possibilità sono infinite: potrete godervi un aperitivo in uno dei locali con vista della città (situati di solito all’ultimo piano di hotel o grattacieli), assaggiare piatti di ogni tipo di cucina, ballare al ritmo della musica tradizionale o di quella più in voga, o rilassarvi, a fine serata, a guardare le fontane danzanti situate ai piedi del Burj Khalifa, il grattacielo più alto del mondo (ancora per poco, visto che per l’Expo 2020 di Dubai è prevista la costruzione di un palazzo che batterà questo record!).

Assolutamente consigliato è passare una serata in uno dei tanti bar alloggiati sui tetti, che ospitano Dj e regalano viste mozzafiato su una città moderna e sfavillante.

Se optate per qualcosa di più tranquillo, avrete anche a disposizione cinema multisala o all’aperto.

Le regole di Dubai

Dubai ha un regolamento severo in tema di alcolici ed è quindi importante tenere a mente alcune poche regole:

  • è tassativamente vietato consumare alcolici se si hanno meno di 21 anni (in alcuni casi 25)
  • è vietato consumare alcolici per strada
  • è proibito mettersi alla guida dopo aver assunto qualsiasi quantità di alcool.

Inoltre, la legge proibisce ai locali notturni di tenere aperto oltre le 3:00.

E infine – anche se a Dubai sono molto tolleranti nei confronti dei turisti e del loro modo di vestire – vi forniamo un piccolo prudente vademecum per rispettare la cultura locale:

  • non indossate abiti succinti, troppo attillati o decisamente provocanti;
  • cercate di non scoprire le spalle;
  • non esagerate con scollature e orli corti;
  • per quanto riguarda gli uomini, nei locali spesso non è permesso entrare in infradito, in pantaloncini, in jeans o, in generale, in abbigliamento troppo casual.

Alcuni locali non consentono l’accesso a chi ha meno di 25 anni e si riservano un’insindacabile selezione all’ingresso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here